La damigella tra abiti colorati e compiti delicati

sposae lissone
La damigella tra abiti colorati e compiti delicati

In ogni wedding movie made in USA che si rispetti c’è una figura che non può mai mancare: la damigella d’onore. Eppure in Italia le damigelle non sono ancora così in voga, seppur la tendenza degli ultimi anni sembri dire il contrario.

Sarà forse perché la sposa vuole, giustamente, essere l’unica protagonista dell’evento? O forse è semplicemente perché non è nella nostra tradizione italica avere delle damigelle in stile USA? Non lo so, ma so per certo che molte di voi, invece, stanno già pensando a quali amiche considerare nel novero delle damigelle e, soprattutto, a quali abiti far indossare loro.

Gli abiti da damigella possono essere di qualsiasi colore, escludendo, per ovvi motivi, il bianco, e possono osare qualcosina anche in termini di lunghezza, purché si opti per un tailleur. In estate ed in primavera ai classici colori pastello, si possono aggiungere fantasie che ricordino la natura in concordanza con la stagione corrente, ma in inverno il consiglio è di restare sul monocromatico e di scegliere colori sobri ed eleganti, come il grigio o il blu. La cosa più importante è che il colore degli abiti delle damigelle facciano pendant con il tema cromatico del matrimonio e non cozzino con l’abito da sposa nelle nuances e nello stile. La nuova tendenza tutta italiana, in realtà, sembra essere quella degli abiti diversificati da damigella a damigella in modo da evitare l’effetto wedding movie e da lasciare che ogni amica della sposa possa esprimere la propria personalità scegliendo l’abito più adatto a sé. Proprio grazie alla crescente richiesta di abiti da damigella, anche, in Italia gli atelier si stanno adeguando, cercando di fornire un’ampia scelta di abiti da cerimonia adatti ad ogni esigenza. L’Atelier Sposae, di Lissone, ad esempio ha allestito un’ampia sezione dedicata interamente agli abiti da damigella anche in outlet, sezione che troverete anche nel nuovo sito dell’azienda in modo da potervi recare in loco con le idee già molto chiare.

Concludo ricordandovi che la damigella, però, non è solo un elemento scenico del matrimonio e non è di certo una semplice invitate, bensì ha il ruolo di accompagnare la sposa, prima e durante le nozze. Ovviamente una damigella non dovrà solo sostenere moralmente la sposa, ma anche materialmente: dovrebbe infatti essere pronta a farsi carico di varie incombenze ma anche durante il wedding day, dovrà supervisionare tutte le entità coinvolte nell’evento, spesso sostituendosi ad una vera e propria wedding planner ed avere un kit di “sopravvivenza” sempre pronto nella pochette o nella borsa: salviettine umidificate, deodorante, ago e filo, ma soprattutto un beauty composto da prodotti per il make up quindi via libera a smalto, lucidalabbra, profumo, matita e cipria e tutto il necessario per un ritocco veloce, oltre, ovviamente, a pettine, spazzola e forcine. Anche un analgesico potrebbe tornare utile!

Damigelle, ora tocca a voi!

damigelle

9 COMMENTS

9 Responses

  1. Lalu dicembre 10, 2016 / 10:05 am

    W le damigelle!! Certo in Italia non è una tradizione di lungo corso…però quando guardo quei matrimoni in stile americano ne rimango ammaliata!
    Lalu

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>